Che sia per la nuova versione di Baywatch o per un popolare classico, la parola d’ordine è: tutti al cinema all’aperto. I film sotto le stelle promettono intrattenimento puro davanti a scenari mozzafiato: lo skyline di Sydney, la spiaggia di New York, il cielo scintillante di Ibiza. Ecco i dieci migliori cinema all’aperto del 2017.

Cine Theseion, Atene

Atene è una specie di capitale mondiale dei cinema all’aperto. Pare che negli anni Sessanta ce ne fossero circa seicento. La cultura cinematografica della capitale greca continua a essere vivace. Molti cinema improvvisati nei cortili interni, con i rampicanti che si aggrappano alle pareti, attirano ospiti ogni anno. Primo fra tutti il Cine Theseion, aperto già nel 1935. Qui in realtà tutto è rimasto come un tempo: nel giardinetto appartato con vista sull’acropoli illuminata vengono proiettati classici e film di cassetta, da Hitchcock a Hollywood. E in più ci sono le torte fatte in casa.

Il Cine Theseion ad Atene
Cinema all’aperto con vista sull’acropoli.
Foto: Vasilios Koutroumanos

Maple Drive-In Cinema, Pechino

Il cinese Wang Qishun è sempre stato un appassionato di cinema, fin da bambino. Negli anni Ottanta, divenuto l’orgoglioso proprietario di un’automobile, ha sentito parlare per la prima volta dei drive-in americani. Nel 1998 ha infine coronato il sogno di gestirne uno: il suo Maple Drive-In Cinema è stato così il primo cineparco della Cina. Non appena il sole cala dietro lo skyline di Pechino, lo schermo prende vita. E per tutta la notte gli amanti del cinema possono godersi pellicole cinesi e americane.

Allianz Cinema, Zurigo

Da 27 anni, a luglio e ad agosto, circa 50.000 spettatori sono attratti da questo cinema all’aperto sul lago di Zurigo. Lo schermo dell’Allianz Cinema si trova in acqua, dalle rive del lago scintillano le luci della città. Qui si possono vedere i successi del momento, ma anche film d’essai e pellicole intramontabili come il «Rocky Horror Picture Show». Oltre ai film, questo cinema ha in serbo ottime specialità gastronomiche, che abbiate voglia di cucina vietnamita, peruviana, oppure di una semplice salsiccia alla brace.

L’Allianz Cinema sul lago di Zurigo
I cinefili svizzeri si danno appuntamento sul lago di Zurigo.
Foto: PPR/Dominik Baur (l’immagine è stata modificata)

Coney Island Flicks on the Beach, New York

La penisola di Coney Island, all’estremità meridionale di Brooklyn, è conosciuta specialmente per i suoi parchi di divertimenti. Le persone si danno appuntamento in spiaggia, alle loro spalle torreggiano i palazzoni dove abitano soprattutto famiglie di immigrati russi. Per otto lunedì di luglio e agosto, proprio qui c’è «Flicks on the Beach». I cinefili newyorkesi possono accomodarsi sulla sabbia, stendere i teli da bagno o aprire le sedie a sdraio. L’ingresso è libero.

Un cinema all’aperto sulla spiaggia di Coney Island
Film, luci, il rumore del mare: cinema sulla spiaggia di Coney Island.
Foto: Alliance for Coney Island

Pluk de Nacht, Amsterdam

C’era una volta un gruppetto di amici convinti che ci fossero fin troppi film splendidi che non riuscivano ad arrivare nei cinema olandesi. Con «Pluk de Nacht» – cioè «cogli la notte» – questi amici hanno creato dal niente un proprio festival cinematografico sulle rive di un fiume di Amsterdam. In agosto sarà offerto un programma sorprendente, costituito da pellicole internazionali selezionate con cura, evitando i soliti successi commerciali hollywoodiani. Le proiezioni sono gratuite, in inglese o con sottotitoli in inglese. A seguire c’è sempre un party.

Freiluftkino Kreuzberg, Berlino

Il Freiluftkino Kreuzberg, nel cortile interno del centro artistico Bethanien, è uno dei più vecchi cinema all’aperto di Berlino. Da maggio a settembre, ogni sera viene proiettato un diverso film internazionale. Gli organizzatori promettono di mostrare i pezzi forti dell’attuale stagione cinematografica e inoltre classici e film di culto. La particolarità di questo cinema: tutti i film sono in versione originale sottotitolata. Le pellicole in tedesco hanno i sottotitoli in inglese. Per immergervi nell’atmosfera più autentica della città, vi consigliamo per esempio «Il giovane Karl Marx», il cui protagonista studiò per cinque anni proprio a Berlino.

Il Freiluftkino Kreuzberg, cinema all’aperto a Berlino
Un classico dei cinema all’aperto nella capitale tedesca.
Foto: Robin Kirchner

Sunset Drive-In-Cinema, Ahmedabad

Questo cinema indiano sostiene di possedere lo schermo più grande dell’Asia. Una cosa è certa: è abbastanza grande da poter offrire posto a 665 automobili. Nelle ultime file ci sono anche posti coperti. Tra una macchina e l’altra, le famiglie possono accomodarsi sui teli. Il Sunset Drive-In-Cinema non è una meta turistica e viene frequentato soprattutto dalla gente del posto. Di conseguenza i prezzi del biglietto e del rinomato cibo del ristorante annesso sono decisamente moderati.

Retro Drive-In, Irlanda

Vi è mai capitato di vedere un drive-in ambulante? In Irlanda questa idea eccentrica è diventata realtà. Gli organizzatori del Retro Drive-In si spostano per l’isola con il loro camion nero e installano il loro schermo mobile nelle varie città. Ad accompagnarli c’è una serie di bancarelle di cibo, così da permettere ai cinefili di rifocillarsi con pizza, hamburger ecc. Le pellicole proposte sono unicamente film di culto – da «Lo squalo» a «Top Gun» a «Ritorno al futuro».

Il Retro Drive-In in Irlanda
I drive-in esistono ancora. Questo qui è in Irlanda.
Foto: Thomas Hawk

Noches de Cine Amante, Ibiza

A Ibiza, da luglio a settembre, (quasi) tutti i martedì sera l’esclusivo ristorante Amante trasforma il suo spazio all’aperto in un cinema sotto le stelle. Gli ospiti se ne stanno distesi sotto le palme, godendosi la brezza fresca sulla pelle accompagnata dal rumore del mare. Per 30 Euro a serata, quest’anno le Noches de Cine Amante propongono successi pluripremiati come «La La Land», «Moonlight» o «Animali notturni». Compresi nel prezzo sono un bicchiere di cava, il prosecco spagnolo, e popcorn illimitato.

St. George Open Air Cinema, Sydney

Qui il pubblico prende posto davanti a un paesaggio da cartolina: il panorama di Sidney famoso in tutto il mondo. Mentre sullo schermo vengono proiettati film attuali, anteprime e première australiane, gli spettatori – fino a duemila – del cinema all’aperto St. George possono godere della vista sul teatro dell’opera e sull’Harbour Bridge, sotto il quale passano, lente, gigantesche navi dirette al porto. Qui comunque le proiezioni hanno luogo a gennaio e febbraio – quale migliore occasione per far fronte alle settimane invernali nell’emisfero nord?

Cinema all’aperto al Darling Harbour di Sydney
Cinema a Sydney – in uno scenario da sogno.
Foto: Chris Grundy

Ti ricordi dei migliori cinema all’aperto del 2016?