Quanti alberi ci sono nel tuo quartiere, secondo te? Te lo dice Treepedia, il nuovo sito interattivo che presenta dati sulla vegetazione urbana in modo semplice e accessibile.

Siamo spesso così presi dalle nostre vite quotidiane da non renderci conto dell’impatto che l’ambiente urbano ha su di noi. Ci svegliamo, prendiamo i mezzi per andare al lavoro, passiamo ore e ore dietro le scrivanie e poi torniamo a casa. Quante volte al giorno ci prendiamo il tempo di guardarci intorno e goderci l’atmosfera di un bel viale alberato?

Una cosa è certa: gli alberi meritano molta più attenzione, considerato tutto quello fanno per noi e per l’ecosistema urbano. Ripuliscono l’aria, ci offrono riparo dalla calura estiva, ci concedono un momento di tregua dall’inquinamento acustico e dal traffico congestionato a cui ci espone l’ambiente urbano. Insomma, gli alberi riescono a migliorare la qualità della vita e il benessere mentale di tutti noi.

Percentuale di alberi a Ginevra, Londra e New York sulla mappa Treepedia.
Ginevra, Londra, New York – in quale di queste città ci sono più alberi?
Immagine: Treepedia

Uno strumento interattivo che nasce al MIT

In una città gli alberi non sono mai troppi, è questo il messaggio che la squadra di Treepedia vuole diffondere. Grazie a strumenti web interattivi, Treepedia ci mostra la densità degli alberi presente in 23 città di tutto il mondo, da Amsterdam a Francoforte, da Londra a Parigi.

Treepedia è stato sviluppato dal Senseable City Lab del Massachusetts Institute of Technology (MIT). Anziché contare ogni singolo albero, questa squadra di ricercatori ha utilizzato Google Street View per elaborare un in sistema in grado di valutare come dalla strada le persone percepiscano l’ambiente circostante.

Ecco dunque una mappa minimalista che mostra una città punteggiata in varie tonalità di marrone e di verde, rappresentanti la quantità di alberi percepita. Cliccando su uno di questi puntini è possibile vedere le immagini della strada in questione.

Parco vicino al fiume a Houston, Texas.
Una metropoli come Houston, in Texas, trae grandi vantaggi dagli alberi.
Foto: Getty / Onest Mistic

Dati utili per città più verdi

Secondo il direttore del Senseable City Lab, Carlo Ratti, gli abitanti delle città mappate possono avvalersi di questo strumento per confrontare la vegetazione della propria città con le altre e usare queste informazioni per convincere le amministrazioni locali a piantare più alberi.

I dati risultano sicuramente utili agli urbanisti per capire quali sono le aree che necessiterebbero di una maggiore vegetazione ma in realtà il vero potenziale di Treepedia è la capacità di migliorare la nostra consapevolezza dell’ambiente urbano in cui viviamo, perciò passeggiamo per le strade della città in maniera più consapevole e godiamoci la bellezza dei nostri alberi urbani.

Per visualizzare i dati e saperne di più sulla copertura vegetativa di 23 città mondiali, clicca qui.