Andiamo alla scoperta di Francoforte in compagnia di Nico Del Franco, blogger e collaboratore di Whudat, lasciandoci conquistare dal fascino della città a bordo della smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold. Il ritmo della metropoli sul Meno si sente pulsare soprattutto intorno alla stazione, nel quartiere di tendenza dove, durante l’IAA, hanno luogo sia il programma serale della me Convention a cura di Mercedes-Benz e SXSW, sia il party di smart.

Francoforte è una città proiettata nel futuro. Oltre ai grattacieli delle banche, al grande aeroporto internazionale, al tipico sidro locale e alla techno degli anni Novanta, la metropoli sul Meno si sta affermando per un’altra particolarità: al fiorente settore della finanza e all’ottima posizione in cui si colloca nelle tradizionali classifiche sulla vivibilità nei centri urbani, si aggiunge tutto un ambiente nuovo che ricorda un po’ Berlino. Da nessuna parte questa trasformazione di Francoforte, questa svolta verso il provvisorio, l’improvvisato e l’imprevedibile, si vive con altrettanta intensità come nella zona della stazione – con i suoi nuovi ristoranti, bar, club, gallerie e locali off. Prima di lanciarci per le strade di Francoforte con la nuova smart cabrioBRABUS edition asphaltgold, incontriamo Nico Del Franco, blogger per Whudat, nel curatissimo salone del 25hours Hotel by Levi’s – dove persino le lampade portano stivali da cowboy. Nico, originario di Francoforte, è un vero esperto degli ambienti locali e ha già un programma per la nostra giornata.

Ciao Nico, ha un bello stile rude questo posto. Diresti che il quartiere della stazione è l’emblema della nuova Francoforte?
Nico Del Franco:
Non è male come definizione. Certo, da sempre questa è un po’ una «Sin City», una zona a rischio piuttosto malfamata, ma da qualche anno sta vivendo un vero e proprio boom. A Berlino o ad Amburgo lo chiamerebbero Kiez – ci sono tantissimi giovani creativi che si sono trasferiti qui, attratti dagli affitti convenienti. Questa evoluzione è stata incentivata anche da iniziative come la Basis Frankfurt – spazi che la Deutsche Bahn (le ferrovie tedesche) mettono a disposizione degli artisti per un uso temporaneo. Naturalmente cose come questa esercitano una specie di effetto calamita.

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold davanti al 25hours Hotel di Francoforte

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold con spoiler anteriore e minigonne in atomic yellow

Qui la città si sente pulsare davvero a ogni angolo. Il 25hours, con l’annesso ristorante Chez IMA, è un po’ un’oasi di tranquillità nel quartiere?
Nico Del Franco:
Sì, per lo meno lo Chez IMA al piano terra, che propone un’eccellente cucina orientale fusion – da gustare anche nel bel cortile interno. Qui il vero movimento lo trovi sulla terrazza sul tetto, dove si tengono regolarmente rooftop party. Un «segreto locale» che mi piace condividere con voi.

Imperdibile a Francoforte: una cotoletta da Chez IMA

Il 16 settembre smart festeggia qui anche il «Construction Party» nell’ambito della me Convention, organizzata da Mercedes-Benz insieme a SXSW durante l’IAA. Tu ci vai?
Nico Del Franco:
Certo, perché non è solo la location, nel cantiere della nuova ala del 25hours, a essere fantastica: anche dal punto di vista musicale ci sarà da divertirsi parecchio, con i DJ Bounce da Berlino e Buck Rodgers da Austin.

Si direbbe proprio che nei dintorni della stazione i locali interessanti si susseguano uno dopo l’altro…
Nico Del Franco:
… per esempio c’è il Pracht, una via di mezzo tra caffè, bistrot, bar e club. Da fuori sembra piuttosto angusto, ma sul retro c’è una pista abbastanza grande per ballare, dove vengono regolarmente a suonare DJ di fama. È un posto molto carino per bere qualcosa con gli amici.

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold

E adesso dove ci porti? Francoforte non è poi così gigantesca.
Nico Del Franco:
Sì, in realtà Francoforte è un paesone – cosa che non trovo affatto negativa. Qui c’è tutto quello che serve – compresa una discreta squadra di calcio. E poi in un attimo si arriva dappertutto, il che migliora ulteriormente la qualità della vita. Secondo uno studio, il Mercer Quality of Living Survey, Francoforte si colloca al settimo posto nella classifica delle città più vivibili – in tutto il mondo!

smart cabrio | BRABUS edition a Francoforte
Minigonna
Cruscotto della smart BRABUS
Rifiniture interne con dettagli in giallo
Il freno a mano della smart BRABUS

Da cosa dipende, secondo te?
Nico Del Franco:
Dalla mescolanza tra modernità e tradizione. Da un lato c’è il quartiere residenziale e lavorativo nella zona chic di Westhafen dove, subito dietro i palazzi sul fiume, si trovano gli ormeggi privati. Dall’altro, Francoforte ha quartieri borghesi più tradizionali come Sachsenhausen, dove si vive in modo più rilassato. Per esempio andando in ristoranti tipici come il Fichtekränzi, dove la gente del posto va a mangiare la cotoletta con salsa verde innaffiata dall’ebbelwoi, il tipico sidro locale. Imperdibile anche per i visitatori!

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold in giro per le strade di Francoforte

Ma noi abbiamo già mangiato…
Nico Del Franco:
… però un angolino libero per il dessert si trova sempre. Qui a Sachsenhausen consiglio il Bizziice. Con un gelato biologico ci si può coccolare con la coscienza a posto. Provate il «New York Cheesecake», è il mio gusto preferito. Io ci vengo almeno una volta alla settimana insieme alla mia ragazza.

L’ingresso di Bizziice a Francoforte

Nico Del Franco mangia un gelato al Bizziice

Buonissimo! Francoforte è un vero paradiso. E per di più è una splendida giornata di sole: il tempo perfetto per un giro in cabrio!
Nico Del Franco:
Già, siamo fortunati ad averne a disposizione una con la capote che si apre a qualsiasi velocità. Andiamo sul Meno, al Kunstverein der Familie Montez. Lì c’è sempre qualche mostra da vedere. Adesso, con il titolo di «What Can Be Done to Make Trouble?», sono presentate varie sculture contemporanee, installazioni, foto, video e dipinti. Nella caffetteria ci si può riposare e assorbire le ispirazioni. Comunque ci organizzano anche party, eventi e mercatini – e per Capodanno c’è sempre una gran festa.

Nico Del Franco al volante della smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold

Nella smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold la metropoli sul Meno si attraversa che è un piacere. Questo modello speciale, prodotto in appena 500 esemplari, si fa notare senza però dare esageratamente nell’occhio. Spoiler anteriore, minigonne e diffusore posteriore BRABUS in atomic yellow le conferiscono un’aria di design, ma discreta. I cerchi in lega a 5 doppie razze, verniciati in nero e torniti a specchio, collocano nel modo più efficace questo modello speciale in quello che è il suo ambiente naturale: sull’asfalto della strada. Nico prende posto sul sedile in pelle nera con le eleganti cuciture decorative in grigio, e accelera. Con i suoi 66 kW (90 CV) e il dispositivo automatico start/stop, l’auto è tanto sportiva quanto efficiente. E flessibile, ovviamente: Francoforte, infatti, è una città da esplorare con calma – e premia i visitatori che si prendono un po’ di tempo per scoprirne le attrattive.

Uno dei grattacieli di Francoforte

Qui c’è il fiume che scorre tranquillo, dall’altra parte lo skyline – qual è il punto migliore per un panorama da cartolina?
Nico Del Franco:
Per la vista sullo skyline consiglierei i ponti sul Meno, l’Holbeinsteg comunque è solo pedonale. Inoltre lungo il Reno si può fare jogging ottimamente – o ci si può sedere su un prato per rilassarsi insieme agli amici. Andare sul Meno è sempre un po’ come prendersi una piccola vacanza.

E la sera che si fa?
Nico Del Franco:
Di sicuro si torna al quartiere della stazione.

smart cabrio | BRABUS edition asphaltgold a un semaforo di Francoforte

E allora torniamoci. Con la smart parcheggiare non è certo un problema.
Nico Del Franco:
Ok, allora buttiamoci subito nella baraonda di Münchener Straße. Qui, in mezzo ai negozi asiatici, ai chioschi e alle barbierie turche, quasi ogni settimana apre un nuovo locale di tendenza o un bagel shop. Pare che al Maxie Eisen il pastrami sia così buono che persino il New York Times ne ha scritto in termini entusiastici. Proprio lì di fronte c’è la pizzeria Montana, un posto carino dove il forno è decorato a forma di gigantesco Pacman.

L’insegna al neon della pizzeria Montana a Francoforte

Imperdibile a Francoforte: la pizzeria Montana con il forno a forma di Pacman

Da fan dei videogame ti sembrerà di certo una trovata geniale, no?
Nico Del Franco:
A dire la verità, quando si parla di cibo sono abbastanza conservatore: quello che mi interessa è la qualità. Secondo me, a una buona pizzeria non servono tanti orpelli. Oggi la pizza migliore si mangia sicuramente da Cimino, la pizzeria più antica di Francoforte. Si trova a Bornheim, dove abito anch’io.

Nico Del Franco mangia alla pizzeria Montana

Altri posti dove si mangia bene?
Nico Del Franco:
Be’, una vera dritta è il Club Michel. Ma è un posto che conoscono in pochi e non è facilissimo arrivarci: bisogna iscriversi alla loro mailing list e poi prenotare un posto al tavolo comune.

Ne vale la pena?
Nico Del Franco:
Certamente! Il menù cambia tutte le settimane, la cucina è eccellente, e si finisce sempre per attaccare bottone con i vicini di tavolo, conoscendo così gente interessante.

Dove concluderesti la serata, magari per un digestivo?
Nico Del Franco:
Sorseggiare un digestivo forse è una cosa un po’ troppo chic per Francoforte. Piuttosto, proporrei lo Yok-Yok. È un semplice chiosco, ma una vera istituzione qui in città.

Nico Del Franco guarda verso l’alto

La vita notturna di Francoforte

Yok-Yok – suona esotico.
Nico Del Franco:
È turco, significa «non c’è, non c’è». Ma è inteso in senso ironico. Hanno circa 400 tipi di birra, prima c’era addirittura una consolle per il DJ e fuori, sul marciapiede, delle casse di birra vuote per sedersi. Oggi è tutto un po’ più tranquillo – per via dei vicini. Comunque ogni sera c’è un capannello di persone di tutti i tipi – molti poi vanno direttamente al Plank lì accanto, un cafè bar che è un’altra tappa obbligata.

E se volessimo andare a ballare un po’ di musica elettronica? Francoforte è famosa per questo.
Nico Del Franco:
Si potrebbe andare a Offenbach, al Robert Johnson. Oppure all’amp, che è proprio qui da queste parti. A proposito, dal 14 al 16 settembre, insieme a Pracht, Maxie Eisen, Plank e Club Michel, anche l’amp è tra gli «urban hotspot» della me Convention. La sera, sul presto, l’amp è molto tranquillo, ma in genere dalle 23 in poi vengono a suonare fantastici DJ internazionali. Da non perdere davvero!

Ed è questo il vero sound di Francoforte.
Nico Del Franco:
Proprio così. A parte quello del dialetto dell’Assia, ovviamente!

Allora devi insegnarcelo.
Nico Del Franco:
Magari la prossima volta…

Nico Del Franco davanti a un muro con graffiti

Il blogger Nico Del Franco collabora con Whudat, uno dei portali tedeschi di maggior successo su lifestyle, street art e musica, fondato da MC Winkel.

Local Secrets Francoforte:

Basis Frankfurt
Gutleutstraße 8-12
60329 Francoforte sul Meno
www.basis-frankfurt.de

25hours Hotel Frankfurt by Levi’s
Niddastraße 58
60329 Francoforte sul Meno
www.25hours-hotels.com/de/frankfurt-hotels.html

Bar Pracht
Niddastraße 54
60329 Francoforte sul Meno
www.barpracht.de

Apfelwein Wirtschaft Fichtekränzi
Wallstraße 5
60594 Francoforte sul Meno
www.fichtekraenzi.de

Bizziice
Wallstraße 26
60594 Francoforte sul Meno
www.bizzi-ice.com

Kunstverein Familie Montez
Honsellstraße 7
60314 Francoforte sul Meno
www.kvfm.de

Maxie Eisen
Münchener Straße 18
60329 Francoforte sul Meno
www.maxieeisen.com

amp
Gallusanlage 2
60329 Francoforte sul Meno
www.ampyourself.de
pagina Facebook

Pizzeria Montana
Weserstraße 14
60329 Francoforte sul Meno
www.montana-pizzeria.de

Pizzeria da Cimino
Adalbertstraße 29
60486 Francoforte sul Meno

Club Michel
Münchener Str. 12
60329 Francoforte sul Meno
www.clubmichel.com

Yok-Yok
Münchener Str. 32
60329 Francoforte sul Meno
pagina Facebook

Plank Café-Bar-Studio
Elbestraße 15
60329 Francoforte sul Meno
www.barplank.de

Robert Johnson
Nordring 131
63067 Francoforte sul Meno
www.robert-johnson.de