Alle volte la fine dell’estate sembra quasi la fine di un amore. L’entusiasmo e la spontaneità che il bel tempo porta con sé ci fanno sentire come se fossimo innamorati, tant’è che dire addio all’abbronzatura, alle bevande ghiacciate e alle maniche corte è una separazione dolorosissima. Ma se l’estate è la stagione delle avventure, l’autunno è senz’altro quella dell’amore. Il sole accecante cede il passo a un venticello fresco e a colori intensi, mentre pian piano ritornano le tazze di cioccolata calda, le sciarpe e le lunghe passeggiate al parco.

Quali sono dunque le destinazioni migliori per godere in pieno della magia dell’autunno? È ovvio che una fuga nella natura è sempre la scelta migliore, ma eccoti 10 paesaggi urbani che combinano gli aspetti più belli di questo periodo dell’anno: alberi rossi e aranciati, cibi e bevande capaci di scaldare corpo e spirito e infine tutto il calore della stagione più romantica dell’anno.

New York City

Nell’elenco delle mete autunnali non può certo mancare New York. Quando i turisti estivi lasciano la città, un’insolita e incantevole tranquillità si riversa per le sue strade. Una puntatina a Central Park è d’obbligo: quest’oasi naturale porta un’esplosione di colori proprio nel cuore della giungla di cemento. Siediti su una panchina con una bella cioccolata calda tra le mani e osserva la moda autunnale. Altrimenti dirigiti a nord per partecipare alla raccolta delle mele o visita uno dei tanti centri d’arte newyorchesi, facilmente raggiungibili in treno.

tramonto a Central Park.
Giornata autunnale a Central Park.
Foto: Flickr / Anthony Quintano (CC-BY 2.0)

Copenaghen

Benvenuto nella capitale dell’«hygge», dove si è perfezionata l’arte del creare un’atmosfera accogliente e sociale: l’«hygge» è una scienza, un’estetica e soprattutto uno stile di vita. Copenaghen è la meta ideale (all’inizio dell’autunno) per rendersi conto di come la temperatura fredda e l’oscurità invernale portino una felicità tutta nuova. Infagottati più di quanto reputeresti necessario, visita il Tivoli Gardens – il più vecchio parco attrazioni del mondo –, sorseggia una tazza fumante di glögg e gironzola per le tipiche strade scandinave finché non scovi il café Grød, dove potrai scaldarti con

imbarcazioni nel porto di Nyhavn a Copenaghen
Copenaghen: la capitale mondiale del Hygge.
Foto: VisitDenmark / Kim Wyon

Monaco

Il leggendario Oktoberfest è solo uno dei mille motivi per cui andare a Monaco in autunno e c’è molto da fare anche per chi non coglie l’aspetto romantico di birra e Lederhosen. Questa metropoli della Germania meridionale offre ad esempio la possibilità di esplorare fantastici castelli, dentro e fuori città, di surfare sul celebre fiume Eisbach, o ancora di ammirare tanti capolavori dell’architettura classica.

il tempio Monopteros nel Giardino Inglese a Monaco
Monaco: un must in autunno.
Foto: Wikimedia / Guido Radig

Seul

Se la tua idea di autunno è quella di degustare un bel punch speziato e osservare il fogliame variopinto mentre fuori tira un’arietta pungente allora Seul è la meta perfetta – e originale – per goderti questa stagione. Assaggia il tipico sujeonggwa, bevanda a base di cachi, zenzero e cannella che cattura lo spirito dell’autunno nei suoi aromi intensi. Potrai poi ammirare i colori mutevoli della natura dalla torre Namsan, che offre una vista panoramica sulla città, o da uno dei vari sentieri escursionistici che attraversano le montagne appena fuori città.

la natura a Seul
Seul è la destinazione perfetta, diversa dalle solite mete turistiche.
Foto: Flickr / Photos (CC BY 2.0)

Parigi

È ormai un cliché, ma solo perché è vero: in autunno si va a Parigi. La città più romantica al mondo diventa ancora più incantevole e autentica una volta passata la frenesia estiva. Durante la bassa stagione puoi approfittare degli straordinari parchi pubblici di questa città, delle sue stradine ventose, degli innumerevoli musei e dei suoi caffè intimi e accoglienti; avrai l’impressione di avere la città tutta per te.

Jardin des Tuileries in autunno a Parigi
Parigi: la città più romantica al mondo.
Foto: Flickr / Ryan Blyth (CC BY 2.0)

Bruges

L’architettura medievale di Bruges è la cornice ideale per un weekend autunnale da favola. Osserva i cigni che nuotano placidi lungo i canali, visita il porto, esplora il centro (patrimonio mondiale dell’UNESCO) e passeggia tra le antiche stradine: sarai sorpreso dall’architettura così ben conservata di questa cittadina belga. Completa l’opera con patatine fritte, gaufre e cioccolata calda: le più buone d’Europa!

giro in barca tra i canali di Bruges
Bruges: cornice ideale per un weekend da favola.
Foto: Toerisme Brugge / Jan D’Hondt

Montreal

Montreal è una delle città più sottovalutate di questo elenco, eppure è una meta ideale per l’autunno. Infatti la metropoli canadese è un’autentica capitale culturale (soprattutto nel campo della musica e del design) ed è meravigliosa quando il clima diventa temperato, i mercatini iniziano a riempire le strade e dei riflessi dorati e rossastri colorano i suoi parchi e i suoi giardini. Cose da fare: visitare il quartiere Vieux-Montréal e, ovviamente, assaggiare la poutine.

autunno a Montreal
Esplora i mercatini, i giardini e i parchi di Montreal.
Foto: iStock/Mlenny

Vienna

La regale capitale austriaca sembra perennemente avvolta nel suo fascino autunnale. Con la sua eredità aristocratica e la sua grande cultura, Vienna è la destinazione ideale per un’esperienza elegante ed esclusiva. Visita i palazzi imperiali, assisti al concerto di un’orchestra di fama mondiale e, soprattutto, guarda le foglie d’autunno cambiare colore mentre mangi una fetta di Sacher in qualche caffè del posto. Se infine vuoi ammirarla dall’alto, fai un giro sulla ruota panoramica del Prater.

ruota panoramica del Prater di Vienna di notte
La ruota panoramica del Prater di Vienna.
Foto: Wiener Riesenrad

Pechino

Pechino vive tutte le stagioni in technicolor ma l’autunno merita davvero un discorso a parte. Oltre alle classiche attrazioni turistiche come la Grande muraglia cinese e i tanti parchi e templi mozzafiato, assicurati di non perderti la Festa di Metà Autunno: la gente del posto riempie la città di lanterne e banchetta con vino e mooncake per rendere omaggio alla luna. Avventurati anche fuori città per scoprire alcune specialità di stagione come particolarissimi datteri dalla forma globosa, pere bergamotte e lamponi.

lanterne rosse a Pechino
La Festa di Metà Autunno è la più grande celebrazione della stagione a Pechino.
Foto: iStock/Toa55